Search in:

5 e più consigli per imparare l’inglese da soli con l’aiuto di Youtube.

articolo

Imparare l’inglese? Vuoi imparare l’inglese o miglioralo però non hai abbastanza tempo? No sai quale sia il modo migliore per imparare? La forma piu facile per imparare l’inglese da soli?

Imparare una lingua non dev’essere un peso, una preoccupazione ulteriore in aggiunta a quelle che già abbiamo quotidianamente. Neppure possiamo pretendere di iscriverci a un corso di lingua inglese e cominciare a parlare dopo poche lezioni, la strada è lunga e bisogna essere pazienti e avere costanza.

Imparare la lingua dev’essere qualcosa di piacevole che facciamo con voglia e ci permetta di accedere a contenuti nuovi e prima inaccessibili, imparare l’inglese dev’essere una bella avventura che dura anni e ci permetta giorno dopo giorni di sentirci capaci di capire e parlare al livello che abbiamo acquisito senza paura e senza frustrazioni.

Il segreto dell’apprendimento sta nel gusto dell’avventura e nel piacere di scoprire cose nuove, o vedere le cose che già conosciamo da un altro punto di vista, ad esempio, una notizia che abbiamo appena letto in italiano, rileggerla in inglese, su uno dei quotidiani inglesi o americani, lo stesso possiamo fare con un video, anche se non cogliamo il senso delle parole conoscendo il contenuto la sostanza de la notizia ci aiuta a esercitarci ed essere confidenti con la lingua straniera.

La domanda chiave è: possiamo imparare l’inglese o migliorare il nostro livello d’inglese da autodidatti? Oppure non c’è speranza dobbiamo per forza spendere per seguire un corso, magari la sera dopo la scuola oppure dopo il lavoro? (oltre ad essere costoso necessita un gran dispendio di energie e addizionalmente un corso di inglese ha un suo programma e spesso è noioso e non concorda con quello che vorremo imparare). La risposta è SI, possiamo imparare l’inglese da soli, però la regola numero uno è sostituire la parola STUDIARE con la parola IMPARARE con piacere e senza fretta con costanza.

Se decidi di imparare l’inglese senza l’aiuto di un insegnante, è necessario che prendi le cose con calma, no pretendere di padroneggiare una lingua straniera dopo un mese, una settimana oppure leggere qualcosa in inglese prima di andare a dormire e svegliarti il giorno dopo con una perfetta pronuncia inglese.

Bisogna essere realistici, imparare con piacere qualcosa che sentiamo vogliamo imparare, in modo che ci resti in mente, e senza fretta giorno dopo giorno. Fare come i bambini che cominciano a parlare, imparano una parola pero solo dopo un tempo riescono a pronunciarla bene e la fanno propria.

Imparare l’inglese da soli significa scegliere quando, dove e cosa imparare. Anche 15 minuti al giorno d’inglese fatti con passione sono fruttuosi. Ho usato la parola PASSIONE, e non è un caso infatti l’apprendimento dell’inglese fatto seguendo le proprie passione e un metodo imbattibile. Tutti noi navighiamo su internet con il pc o lo smartphone per cercare, consultare, leggere di un argomento que ti interessa ecc.,

bene, puoi farlo in inglese. Lo stesso vale per i video, specialmente i video di youtube (www.youtube.com)

che mostrano anche i sottotitoli, i quali sono importanti per collegare l’ascolto a la lettura e aiutarti a comprendere i contenuti.

Imparare l’inglese non è come 15 o 20 anni fa, adesso la rete è un calderone di siti internet con contenuti gratis in inglese, libri in inglese, audiolibri in inglese, video in inglese e tanto altro, pertanto l’apprendimento della lingua come autodidatti è possibile senza stress, solo seguendo la propria passione.

Con il sito www.freelearns.com ci siamo focalizzati sull’apprendimento mediante grafici riassuntivi della grammatica e di tanto altro, con il sostegno dei video di youtube.

Spero di averti convinto que tu puoi imparare l’inglese da solo. Qui di seguito i 5 consigli per imparare e parlare inglese da soli:

  1. Essere confidenti e pazienti, il tuo obbiettivo è imparare l’inglese passo a passo, senza stressarti, facendolo con pazienza come se fosse un hobby usando il tempo che hai disposizione e rilassandoti. Anche pochi minuti al giorno sono importanti per mettere le basi di un buon inglese.

  2. Imparare con passione e piacere, non è necessario leggere la noiosa grammatica, o seguire corsi noiosi, basta prendere l’abitudine di consultare libri, articoli, notizie video che ci interessano anche in inglese (internet offre questa possibilità).

    Per esempio ami il calcio e tutti i giorni leggi la gazzetta dello sport? Puoi cercare la stessa notizia in uno dei quotidiani in inglese, cosi potrai leggere anche il parere della stampa estera sulla stessa notizia, e persino persone che commentano la notizia in inglese, e potrebbe invogliarti a scrivere un comento in inglese. In tutti i principali quotidian in lingua inglese c’è una sezione dedicata allo sport e specialmente al calcio www.bbc.com, www.theguadian.com, www.thetimes.com.uk, etc.

    Certamente lo stesso vale per qualsiasi altra cosa ami, o segui quotidianamente, economia, cucina, scienza etc.

    Io ad esempio amo tutto ciò che parla di spazio e fantascienza, quotidianamente, vado sul sito della Nasa www.nasa.gov per leggere gli articoli che pubblicano, oppure i video, etc. Poi vado sulle principali testate internazionali e cerco le notizie relative allo spazio e nuove scoperte, e mi rilassa tanto, perché sto facendo quello che mi piace e allo stesso tempo leggo in inglese e giorno dopo giorno imparo nuove parole e nuove strutture grammaticali. Se non conosco una parola adesso con l’IPAD oppure con un qualsiasi smartphone al tenere premuto sulla parola puoi scegliere di cercare il significato, quindi non è neanche necessario cambiare di pagina e andare al traduttore.

  3. Usare l’efficacia della memoria grafica: un grafico riassuntivo delle regole e strutture grammaticali oppure dei vocaboli (tipo le slides che offriamo noi su www.freelearns.com) aiutano ad apprendere. Puoi stampare un poster con le regole appena viste, così che le hai sempre sotto gli occhi e non devi perdere tempo a cercarle di nuovo. Abbiamo una memoria grafica cn grandi potenzialità e possiamo sfruttarla per imparare una lingua.

  4. Imparare l’inglese con Youtube oppure con TED.

    Youtube è una risorsa senza fine per imparare qualsiasi cosa, puoi trovarci dei video specifici per imparare l’inglese o altre lingue, oppure semplicemente qualsiasi altro video di un argomento che ami hai un video e al 99% ci sono i sottotitoli. Cosa ti piace vedere? Cercalo in youtube e guardalo in inglese. Come detto se un argomento ti interessa la tua conoscenza dell’argomento ti aiuta a comprendere facilmente e imparare velocemente.

    Altro sito interessante ricco di contenuti è TED, i cui video sono sottotitolati in diverse lingue ed è possibile accedere al testo completo del video.

    Su freelearns.com il nostro sito per imparare l’inglese gratis, proponiamo per ogni articolo alcuni video scelti per te.

  5. Non avere paura di parlare in inglese imita l’accento inglese, ripetere ad alta voce leggere ad alta voce cercando di imitare la pronuncia dei madrelingua

    ti aiuta a sbloccarti e ti rende confidente. Vai piano, passo a passo, senza fretta, però apri la bocca per pronunciare quello che hai appena ascoltato, visto in inglese, letto u anche se all’inizio ti sentirai strano, goffo e con una pronuncia lontana da quella reale, no preoccuparti a lungo andare darà i suoi frutti (come quando i bambini cominciano a parlare dopo 20, 50 o 100 volte que ripetono la stessa parola alla fine la pronunciano bene). Questo di pronunciare in inglese ad alta voce è un esercizio fondamentale sulla strada dell’apprendimento. Mi raccomando fallo senza timore!!!.

Spero tanto che questi consigli risultino utili e siano di incoraggiamento. Segui la tua passione (in inglese) e tutto ti sembrerà più naturale e piacevole.

www.freelearns.com

Lascia un commento

Dizionario
  • dictionary
  • dizionario
  • English Italian Dictionary

Double click on any word on the page or type a word:

Powered by dictionarist.com